Contatti
Fondazione Portogruaro Campus
via Seminario, 34/a
Portogruaro (Ve)
P.Iva 03876810270

info@univportogruaro.it

Tel. 0421.28.01.40
Fax 0421.28.56.29 Segreteria studenti di Trieste:
nadia.errani@amm.units.it
Tel.: 0421280140 Int.1

Ufficio tutoraggio e consulenza e.zamburlini@univportogruaro.it
Tel.: 0421280140 Int. 7
Orari di ricevimento


Palermo Street La Pelota hall in a specially conceived by ShigeruBan and JeandeGastines design space, Hermes will feature a complete line of home design, including his first contemporary furniture, and has a wide selection of home textiles, wallpaper and carpets. Hermes and dining textiles Series has always been renowned porcelain series, and now he traced: in November 2010, the Hermes store in Avenue on the 17th launch of the Jean-MichelFrank home series of reprints. This will be on display in Milan by Hermes artistic director Pierre-AlexisDumas first launched in cooperation with leading contemporary designer furniture. "This is a chance at home field Hermes again demonstrated its value, Hermes will continue to be loyal to the spirit of craftsmanship, to bring attention to the practicality and comfort of the product", Pierre-AlexisDumas said. EnzoMari, one of Italy's design community's most influential figures, a former 2008 Jury President Emile Hermes Milan's first design award for the conceptual design of a package of Furniture office furniture and dining room furniture. AntonioCitterio, the other a maverick outstanding designer, designed a series of living room furniture. Artistic Director DenisMontel, interior design agency in Paris since 1978 on cooperation with Hermes RDAI of the EricBenqu¨¦ jointly designed a seat, this seat is also one of Hermes "masterpiece."




Esami


Le iscrizioni ai laboratori richiedono l'autenticazione alla pagina Area Riservata

Ad accesso avvenuto è possibile visualizzare / eliminare le iscrizioni eseguite ai laboratori disponibili.
Secondo Anno
Terzo Anno Infanzia
Terzo Anno Primaria
Quarto Anno Infanzia
Quarto Anno Primaria
DIDATTICA DELL'EDUCAZIONE ALLA COMPETENZA LINGUISTICA
Docente: Vercesi Matteo   Inizio laboratorio: 02/10/2014
Orario:  giovedì 14:00-18:00 02/10-06/10-09/10/-16/10-21/10
DIDATTICA SPECIALE
Docente: Corsi Fabio   Inizio laboratorio: 26/09/2014
Orario:  venerdì 14:00-18:00 26/09-01/10-10/10-15/10-22/10-29/10
M.A.S.

Il Tirocinio è parte delle attività didattiche del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria. Si caratterizza come un'esperienza orientata alla formazione professionale di base attraverso modalità di osservazione, analisi, interazione, supporto e ricerca svolta nelle scuole in convenzione.

Il fine essenziale è concorrere, insieme agli altri adempimenti curricolari,  alla formazione dello studente nei tratti caratterizzanti il profilo professionale dell'insegnante di scuola dell'infanzia e di scuola primaria nella prospettiva di una formazione continua e nella costruzione di processi di ricerca-azione.

Sono valorizzate attitudini e abilità orientate al raggiungimento di competenze disciplinari, metodologico-didattiche, relazionali,organizzative, progettuali e docimologiche.

Il tirocinio è coordinato ed organizzato dai supervisori e prevede

Ø attività di tirocinio indiretto  da svolgere in Facoltà con incontri tematici, seminariali e attività di gruppo,

Ø attività di tirocinio diretto  da realizzare presso scuole dell’infanzia e primarie in convenzione

Ø produzione di materiali per una riflessione sull’esperienza.

Il primo biennio  é caratterizzato esperienze di tipo orientativo e osservativo e si svolge sia nella scuola dell'infanzia che nella scuola primaria. Il secondo biennio  si caratterizza come esperienza professionalizzante ed é coerente all’indirizzo prescelto.

Una particolare forma di tirocinio é  progettata per gli studenti chescelgono di seguire il Modulo Aggiuntivo per le attività di Sostegno (MAS)

 

                        SUPERVISORI DI TIROCINIO 2012/2013

 

Dott.ssa Lucia Bragatto - Insegnante
Referente per il Modulo Aggiuntivo per il Sostegno    indirizzi: Scuola dell''Infanzia e Scuola Primaria

e-mail: lucia.bragatto@univportogruaro.it

 

Dott.ssa Annalisa Parpinello - Insegnante
Referente per il IV 2013/2014 anno - indirizzo  Scuola dell' Infanzia

e-mail: a.parpinel@univportogruaro.it

 

Dott.ssa Mara     Pesce - Insegnante
Referente per il IV  anno 2012/2013 - indirizzo: Scuola Primaria

e-mail: m.pesce@univportogruaro.it

 

Dott.ssa Enrica Pontello - Insegnante
Referente per il IV anno 2013/2014 - indirizzo: Scuola Primaria

e-mail: e.pontello@univportogruaro.it

 

Dott.ssa Daniela Sciarrini - Insegnante
Referente per il IV anno 2012/2013 - indirizzo: Scuola dell' Infanzia

e-mail: d.sciarrini@univportogruaro.it

 

Dott.ssa Marilena Valeri - Insegnante
Referente per il IV anno 1013/2014 -indirizzo: Scuola Primaria
 

e-mail: m.valeri@univportogruaro.it






 
                       

I  SUPERVISORI RICEVONO GLI STUDENTI SU APPUNTAMENTO


 

 

 

 

 


 

 

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE

DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI

 

Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria

Sede di Portogruaro

 

ATTIVITÀ DI TIROCINIO SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

 

CONSEGNA MATERIALI

RELAZIONE FINALE E STUDIO DI CASO*

Anno accademico  2013/2014 

AVVISO AGLI STUDENTI

 

SI COMUNICA CHE LE SCADENZE PER LA CONSEGNA DELLA

RELAZIONE FINALE DI TIROCINIO

E DELLO STUDIO DI CASO*

SONO PREVISTE SECONDO IL SEGUENTE CALENDARIO:

 

              

TERMINE CONSEGNA

-          RELAZIONE FINALE DI TIROCINIO

-          STUDIO DI CASO*

SESSIONE DI LAUREA

15 APRILE

La registrazione deve avvenire entro i primi giorni del mese di maggio

GIUGNO

15 MAGGIO

La registrazione deve avvenire entro la fine del mese di giugno

OTTOBRE

 15 OTTOBRE

La registrazione deve avvenire entro la metà del mese di novembre

DICEMBRE

15 DICEMBRE

La registrazione deve avvenire entro la metà del mese di gennaio

FEBBRAIO

* previsto per gli studenti che hanno frequentato il modulo aggiuntivo per il sostegno

 

 

 

AVVISO AGLI STUDENTI DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

RIDUZIONE DEL TIROCINIO DIRETTO a.a. 2013/2014

Si ricorda agli studenti-lavoratori che intendono
usufruire della riduzione del tirocinio diretto per l’anno accademico 2013/2014,

che la domanda dovrà essere formalizzata entro il mese di ottobre.

Saranno considerati validi i contratti di insegnamento annuali e temporanei consegnati entro il mese di gennaio.

 

A seguito dei ripetuti casi di eccessi in occasione di festeggiamenti per il conseguimento della laurea che hanno comportato imbrattamenti e danneggiamenti all'interno e all'esterno degli edifici universitari, disturbo all'attività istituzionale dell'Ateneo oltre all'evidente danneggiamento dell'immagine dello stesso Ateneo nei confronti dell'utenza e degli ospiti occasionalmente presenti, fra cui gli stessi invitati alla cerimonia di laurea, diventa necessaria l'adozione di norme comportamentali da tenersi in tali occasioni, nella cui osservanza si confida per il dovuto rispetto nei confronti di se stessi e di tutto il mondo universitario.

Il controllo è demandato, mediante specifico incarico, alle guardie giurate in servizio.

Nell'ottica del rispetto e della funzionalità delle strutture dell'Università e di chi vi opera, il neolaureato ed i suoi invitati sono tenuti ad evitare:

  • schiamazzi all'interno ed all'esterno degli edifici.
  • l'organizzazione di banchetti, rinfreschi, spuntini in sedi del comprensorio universitario, che non siano stati espressamente autorizzati.
  • l'assembramento in spazi interni.
  • l'imbrattamento di spazi interni ed esterni ed il calpestio delle aiuole.
  • il compimento di atti che non abbiano nulla a che fare con la normale attività istituzionale della struttura.

Il neo-laureato ed i suoi invitati sono tenuti altresì a provvedere in proprio alla ripulitura degli ambienti eventualmente lordati ed a rispettare tutte le disposizioni delle guardie giurate incaricate della vigilanza sugli ambienti dell'Ateneo.

In caso di violazione delle norme comportamentali anzidette, saranno esperite le appropriate azioni - in particolare a carattere risarcitorio - previste dall'ordinamento giuridico, ivi compresa la segnalazione all'Autorità giudiziaria per le fattispecie con profili di potenziale rilievo penale.